L'archivio di TuttoRaggiolo [clicca qui]
L'Archivio dei Colloqui di Raggiolo [clicca qui]

PER ISCRIVERTI ALLA NEWSLETTER: [clicca qui]



giovedì 8 novembre 2018

SUCCESSO A RAGGIOLO DELLA FESTA DI CASTAGNATURA





 L'atmosfera tipica dell'autunno in Casentino, qualche bruma, due gocce di pioggia e soprattutto la superba cornice di colori della foresta che fa da cornice a Raggiolo, hanno reso la Festa di Castagnatura di quest'anno un'occasione magica di emozioni, un confermato successo di pubblico. Fin dal sabato sera la Brigata di Raggiolo ha animato l'antico e suggestivo borgo casentinese con passeggiate e laboratori artistici, fino alla cena in piazza, con la musica intorno al grande ceppo acceso. Domenica i banchi della Mercatella hanno vivacizzato le strade del borgo fino al tramonto, mentre una folla variopinta passava dalle brice al baldino, dai dolci della tradizione al vin brulè in un vociare allegro e festoso che si spingeva fino al Seccatoio e al Mulino di Morino. Il fascino arcano di Raggiolo ha raggiunto il suo apice al tramonto, quando la luce dei lampioni che cadeva sulle pietre lucide, i rintocchi del campanile e lo spirito del luogo che vi aleggiava potente hanno prodotto scenari e sensazioni di grande suggestione, confermando il fascino avvolgente di uno dei paesi più belli e suggestivi del Casentino.
Il fascino di uno dei Borghi più Belli d'Italia è testimoniato dalle innumerevoli fotografie scattate e postate sui social, rivivete i momenti della Festa di Casatgnatura su Facebook ed Instagram #Raggiolo.
 

lunedì 17 settembre 2018

giovedì 30 agosto 2018

SABATO 8 SETTEMBRE - DALL'APPENNINO ALLA MAREMMA PASSANDO PER RAGGIOLO


Raggiolo e la transumanza sono due elementi inscindibili, e questo lo possiamo vedere all’Ecomuseo di Raggiolo, dedicato anche alla Transumanza, in uno spazio rinnovato potete imparare le storie dei Pastori, la loro vita, quali percorsi effettuavano, in quali pascoli del Pratomagno stavano le greggi e che tipo di coltelli erano soliti maneggiare…
Sabato 8 settembre torna la Transumanza Raggiolo, uno dei Borghi più Belli d’Italia. La transumanza vera, fatta dai pastori, da puledri, cavalli e cavalieri, fatta da una settimana di tempo per raggiungere la Maremma, fatta dalla fatica, dalla partenza in settembre e dal ritorno a maggio.
Raggiolo è stato il punto nevralgico per secoli di parte dei percorsi dal Casentino, e lo è ancora di più ora dove il principale sentiero dei Cavalcanti della Tradizione passa proprio dal nostro Borgo, sale fino alla Casetta di Buite e scende a Loro Ciuffenna. Rivivremo questi momenti ormai passati in una giornata dedicata totalmente alla transumanza all’interno del Borgo.
Raggiolo, il Pratomagno, i suoi sentieri e i pastori in cammino, solo questo basta per racchiudere una storia affascinate che si perde nei secoli passati. Oggi possiamo rivivere tutto questo, anche in solitaria, grazie ai sentieri e ai percorsi che passano da Raggiolo. Il percorso della transumanza non è un semplice passaggio, è un cammino che coinvolge tutta la Toscana, comprende luoghi, storie, tradizioni e culture diverse, ma tutte unite da un unico tema. E Raggiolo è il fulcro di tutto questo, per il Pratomagno rappresenta il principale centro di partenza. E non dimentichiamoci che la Signoria di Firenze ha permesso nei secoli passati di affiggere lo stemma dell’Arte della Lana nel palazzo del Signore di Raggiolo (oggi la Chiesa di S. Michele), tutto questo dimostra che Raggiolo è uno dei Borghi più belli d’Italia grazie anche a pecore e pastori.

lunedì 30 luglio 2018

mercoledì 18 luglio 2018